tribù frentana

associazione podistica

Perché si chiama il Passatore? Stefano Pelloni è stato un brigante italiano attivo nella Romagna nella metà dell’ottocento, il soprannome del Passatore gli venne attribuito per il mestiere di traghettatore (o passatore) del padre.
Definito “re” della strada e della foresta, razziava quelle terre rubando ai ricchi e cercando complicità con la gente più povera, ricompensata, con i proventi dei suoi furti e questo ha contribuito a creare la sua fama di Robin Hood romagnolo.
L’idea di una corsa di 100 km (intitolata al Passatore, divenuta figura della storia del folclore romagnolo), è stata sviluppata da Alteo Dolcini cofondatore dell’Ente vini di Romagna, proponendo di unire la terra del Sangiovese alla terra del Chianti e così nel 1973 hanno organizzato la 1^ edizione.
L’edizione di quest’anno ha visto partire 2.205 atleti, peccato che alle ore 15,00 a Firenze faceva molto caldo, ma l’incitamento della gente ti fa subito dimenticare questo dettaglio con la prospettiva di arrivare a Faenza attraversando gli Appennini.
La Tribù Frentana ha partecipato con ben 4 atleti, Luca Carbonelli ed Elide Del Sindaco, con il tempo rispettivamente di 8h 53’ 40” e 10h 23’ 51” sono stati anche i primi abruzzesi, poi il sottoscritto con 11h 53’ 40” e Luigi D’Orsogna con 13h 14’ 49”.
Luca ha confermato la sua forza, classificandosi 45° assoluto, correndo ad una media di 5’ 20” e non è poca cosa, fantastico! Elide continua a sorprendermi, nel 2013 ha subito un intervento chirurgico al ginocchio ed oggi è più forte di prima, che dire, sei una meraviglia! E pensare che per loro era la prima partecipazione a questa distanza!
Luigi, alla sua seconda presenza, ha frantumato il tempo realizzato lo scorso anno…è stato grande, si è ben allenato e i sacrifici sono stati ripagati. Ha la capacità di non demordere mai, figuriamoci al Passatore! Conosco bene la “bestia”, grandioso!
Anche per me si è trattata della prima partecipazione, dire che sono soddisfatto, significa sminuire la vera emozione che ho provato all’arrivo, invece sono un concentrato di felicità! Lo consiglio a chi vorrà provare per la prima volta questa distanza, perchè il Passatore è il Passatore!
Massimo Nasuti


 

.
 

ISCRIZIONI GARE

 
VISUALIZZA

Home | Contattaci | Regolamento

Tribù Frentana associazione podistica - Via E. Mammarella, 3   66034 Lanciano (CH) - Tel: 349 8347724 - Fax: 0872 42124