tribù frentana

associazione podistica

Da segnalare, poi, la sorprendente prestazione dei magnifici quattro che hanno arricchito il proprio palmarès con un’ultramaratona: Peppe Tesone; Alessio Marinelli, Antonietta Rossetti e Francesca  Aimola.

Partiti per la Strasimeno carichi di incertezza rispetto al traguardo prefissato (42 km), decidono sul posto addirittura di tentare il folle upgrade.  Il loro coraggio verrà ripagato:  la fatica mentale era messa in conto ed affrontata con decisione; quello che in questi casi resta sempre un’incognita è la reazione del corpo, impreparato a sforzi così prolungati. Ma visto che l’unione fa la forza, procedono tutti insieme verso l’agognato traguardo, condividendo ogni crisi, ogni cedimento, ogni dolore, e alla fine la meritata medaglia.

E un mese dopo, non paghi, li ritroviamo all’Acea Maratona Internazionale di Roma insieme ad altri 8 atleti Tribù.

Il percorso non è dei più favorevoli dal punto di vista tecnico, ma l’entusiasmo, il contesto architettonico e artistico prevalgono su tecnicismi e calcoli mentali.

Così per i nostri magnifici quattro arriva un’altra importante medaglia. Da segnalare anche l’eccellente prestazione dei compagni di squadra. Felix con un 3h21’ porta a casa un best time importante, come anche Maurizio Di Campli, che dopo diverse prove sfonda ampiamente il muro delle 3h e mezza.  A seguire Dino, Danilo, Pasquale, Davide e Marco, il mitico quartetto, e Alessandro Di Giuseppe. Un plauso speciale agli esordienti sulla distanza regina:  Danilo, Davide, Marco e Alessandro. Fare il battesimo della Maratona nella città eterna lascerà loro un ricordo indelebile.

E adesso, occhi puntati su Massimo Nasuti: 99 maratone in carriera, e tutti col fiato sospeso per brindare al suo incredibile traguardo a tre cifre.  Incrociamo le dita e …..avanti tutta!

 

ISCRIZIONI GARE

 
VISUALIZZA

Home | Contattaci | Regolamento

Tribù Frentana associazione podistica - Via E. Mammarella, 3   66034 Lanciano (CH) - Tel: 349 8347724 - Fax: 0872 42124